Danza del ventre

Danza del ventreDanza del ventre

La Danza del ventre ha una storia molto antica. Nasce nelle culture primitive come rito propiziatorio alla fertilità. I Gitani, un popolo nomade emigrato dall’India, ebbero il ruolo di diffondere questa danza: attraversando l’Asia Minore, il Medio Oriente, sino ad arrivare in Andalusia, in Spagna.

Negli harem le donne ballavano per la propria gioia e per la celebrazione della femminilità.

L’Occidente scoprì l’esistenza di questa danza nell’800, grazie ai viaggiatori francesi orientalisti che fecero subito di questa danza il simbolo della sensualità. Questo carattere è rimasto intatto fino ai giorni nostri evidenziando il legame profondissimo tra i movimenti e la natura stessa del corpo di donna.

 

La Danza del ventre è un’arte fisica molto sensuale, ma per nulla ammiccante o volgare, che combina la fisicità ed i movimenti eleganti della danza, mette in evidenza la forza e la grazia femminile.

La sua pratica permette di acquisire fiducia nella propria femminilità in modo semplice e graduale, permette di conoscere il proprio corpo attraverso il controllo e la riscoperta della fisicità.

Pur essendo una danza spontanea richiede lo studio di una tecnica precisa ed una profonda disciplina del proprio corpo.

L’insegnante Rasha Neveen saprà condurvi nel misterioso e affascinante mondo della danza del ventre. Con metodo ed eleganza scoprirete i segreti della danza che incanta l’occhio e alleggerisce lo spirito.

Le lezioni di Danza del ventre sono tenute presso Les Premieres

 

 

>> VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA